| |

PRIMA DI CHIEDERE UN PRESTITO

associazione di consumatori roma


Pretendere che il contratto sia scritto (è obbligatorio) e contenga l’indicazione precisa di tutti gli elementi. Prendersi qualche giorno di tempo prima di firmare.
Informarsi preventivamente su oneri e spese, tasso nominale, TAEG ed eventuali garanzie pretese, personali o cambiarie. Farsi rilasciare copia del contratto prima della firma (è possibile).
Diffidare di amici ‘ben introdotti’ (in banca o nella finanziaria): potrebbero ricevere provvigioni dal finanziatore. Provvigioni che saranno inevitabilmente caricate sul costo del prestito.
Banche e finanziarie sono obbligate ad esporre al pubblico l’indicazione di tutti gli oneri e il TAEG applicato e non possono in nessun caso pretendere più di quanto pubblicizzato.
Non lasciarsi abbagliare dalla promessa di prestiti superveloci. Verificare bene le condizioni senza dimenticare che, comunque, la maggior parte di banche e finanziarie, concede prestiti in meno di due giorni.

Nel caso di clausole mancanti o nulle, in quanto in contrasto con la legge, queste sono sostituite di diritto con l’applicazione di un TAEG pari al tasso minimo nominale dei BOT annuali o di altri titoli similari dei 12 mesi precedenti. La scadenza del prestito è di 30 mesi. 

La legge prevede, inoltre, altre norme a tutela del consumatore, fra queste la facoltà di rimborsare anticipatamente il prestito o risolvere il contratto, il diritto di essere informati per iscritto dell’eventuale cessione del credito e di far valere nei confronti del cessionario tutte le eccezioni, compresa la compensazione. 

Nel caso di rimborso anticipato deve essere corrisposta anche una penale dell’1,00% sul capitale residuo.

E’ buona norma ricordare che:
- è necessario rispettare le scadenze per il pagamento delle rate;
- è un vostro diritto estinguere in anticipo il prestito e potete sempre decidere di farlo valere (dovrete però versare il capitale residuo, gli interessi e le altre spese maturate e l’eventuale penale che di norma non deve superare l’1% del capitale residuo).


RITIENI QUESTA INFORMAZIONI INTERESSANTE ??? COMPILA IL FORM E SCRIVICI


*Nome:
Cognome:
*Telefono:
*Email:
*Oggetto:
*Richiesta:
* campi obbligatori
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!

CHIEDI AIUTO

Lo Sportello, con i suoi consulenti, ha lo scopo di fornire a livello regionale informazioni, documentazione e consulenza.

CHIEDI AIUTO »

La guida del sito sos.RISPARMIO.eu completamente gratuita

SCARICA LA GUIDA »

QUANTO NE SAI ?

Sei informato sul sovra-indebitamento ? Davvero la Banca ha sempre ragione ? In caso di furto della tua carta di credito hai diritto al rimborso ? Conosci i tuoi diritti di risparmiatore? Prova la tua conoscenza con i nostri test.

vai ai test